5 Motivi Per Cui Google Play Store è Meglio di Apple Store

Android o iOS? E’ una delle più grandi domande dell’epoca moderna e un punto di contesa per le due linee di pensiero. Ci sono argomenti validi che possono essere fatti per entrambe le parti: Chiaramente, Apple ha creato un sistema operativo mobile che è incredibilmente fluido, scattante e pulito.

Android invece ha ottenuto risultati altrettanto buoni – grazie al fatto di potere essere installato su una vasta gamma di dispositivi. Oggi andremo ad affrontare un discorso semplice, dando risposte a.. in che modo Google Play meglio di Apple App Store?

1

Fin dall’inizio, Apple è stata estremamente (e, per gli sviluppatori, frustrante) selettiva sulle applicazioni che sono ammesse su Apple Store. La ragione per essere così selettivi era fondamentalmente per la garanzia della qualità. Abbastanza sicure, le app di iOS hanno sicuramente guadagnato una reputazione positiva. Tanto per fare un solo esempio, Snapchat per iOS è tristemente migliore rispetto alla versione di Android. Questa reputazione per la qualità è nota, e purtroppo si nota in numerosi giochi e applicazioni.

Quali sono i punti positivi per Google Play?

Per gli sviluppatori, c’è molto meno rischio di spendere migliaia e migliaia di ore di sviluppo avere la propria applicazione negata per l’inclusione in Google Play Store. Infatti, immaginate cosa succedesse a sprecare tempo per creare un applicazione Apple, vedendola poi negata alla pubblicazione.

Ci sono molte.. molte più applicazioni per Android.

Sfogliando il Google Play Store, troverete una vasta gamma di applicazioni interessanti e creative. Per cominciare, ci sono molti launcher potenti e disponibili con cui è possibile cambiare completamente l’aspetto di Android, e questo è qualcosa che non troverete su Apple Store. Poi ci sono applicazioni come Tasker che aprono un mondo di possibilità per l’automazione delle attività e dei processi su dispositivi Android.

2

Si trova tutto su Google Play, o quasi.

Esiste un applicazione quasi per tutto, davvero. Quello di cui si ha bisogno è a portata di parola chiave, e spesso ci si può imbattere in belle sorprese. A confronto Apple Store, è un piccolo negozietto, messo a paragone con un grande magazzino.

Naturalmente, Google è Google.

Non dobbiamo dire altro.. tutti conosciamo Google, pertanto il suo store rispecchia lo spirito di libertà della piattaforma stessa. Si possono trovare tantissime cose, molte gratuitamente e senza spendere un solo centesimo su Android.

Google Play è il fattore social, che tutti amiamo.

Storicamente, scaricare e utilizzare applicazioni era qualcosa che facevamo individualmente. Nel corso del tempo, però, la ricerca e l’utilizzo di applicazioni è diventata social, in quanto le persone hanno cominciato a condividere pareri e commenti, condividendo le loro sensazioni sulle diverse applicazioni.