Come trovare i file delle note vocali di WhatsApp nella memoria del tuo dispositivo Android

Le note vocali su WhatsApp sono il tipo di messaggio più utilizzato al giorno d’oggi: veloci, chiari ed evitano che tu debba chiamare il contatto e magari sostenere conversazioni scomode che vorresti evitare! Questo utilizzo smisurato dei messaggi vocali genera moltissimi file audio che finiscono dimenticati nell’archivio del nostro Android. Se vuoi sapere come trovarli ed eliminarli, segui questo veloce tutorial!

Trovare i file audio di WhatsApp nell’archivio Android

Consideriamo un messaggio vocale inviato il 13 Maggio 2020 alle ore 12:46  su WhatsApp.

Adesso, apri il menù del tuo dispositivo, cerca la cartella “Archivio” e cliccaci.

Adesso, vedrai molte opzioni e sezioni disponibili, tra cui:

  • File Recenti;
  • Scheda SD, la memoria esterna del telefono;
  • Samsung Cloud Drive;
  • Memoria Interna, ed è proprio qui che devi cliccare in quanto i file multimediali di WhatsApp vengono salvati nella memoria interna del dispositivo.

Vedrai quindi aprirsi una schermata con tutte le cartelle dei file salvati: scorri la lista e clicca sulla cartella “WhatsApp”.

Clicca poi sulla cartella “Media” e, in fine, su WhatsApp Voice Notes“.

Ora non resta altro che cercare la cartella con la data e l’ora dell’invio del messaggio: i più recenti saranno in fondo alla lista. Una volta trovato, clicca sulla cartella corrispondente e troverai il file audio che potrai eliminare!

  1. WhatsApp Messenger

    WhatsApp Messenger

    Scarica WhatsApp e chatta, video chiama i tuoi amici e parenti e manda messaggi audio e GIFs! Potrai inoltre effettuare chiamate vocali in modo gratuito e condividere foto, video e file multimediali di ogni tipo!