Come guadagnare con Telegram

Tutorial come guadagnare con Telegram

Tutti conosciamo Telegram come app di messaggistica sicura, affidabile, che protegge la nostra privacy permettendo di unirsi a gruppi senza far conoscere il proprio numero di telefono, utile per i suoi numerosi e svariati bot. Ma lo sapevate che si può anche ricavare un profitto con Telegram? Visto che esistono diverse soluzioni, esaminiamole per categorie.

Utilizzare i propri gruppi o canali

Partiamo dal chiarire che per alcune in questo caso sarebbe meglio avere già gruppi o canali con diversi follower. In che modo possiamo trarre un profitto da queste community?

  • Promuovere i propri prodotti: per chi ha un’attività e per i creativi questo può essere il modo di raggiungere numerosi clienti con un solo annuncio. Fanno già parte di un nostro gruppo/canale, quindi sono già interessati a quello che proponiamo normalmente. Allora perché non provare? Non costa nulla, ma può darci un’entrata.
  • Vendere spazi pubblicitari: può essere una soluzione per chi non ha nulla di proprio da vendere. Scegliendo aziende inerenti al tema del gruppo/canale, potremmo ottenere un introito dalla pubblicità che il venditore vorrà inserire nel nostro spazio.
  • Fornire servizi o contenuti Premium: se sul nostro gruppo/canale trattiamo tematiche specifiche, potremmo creare un gruppo con contenuti esclusivi dedicati solo a chi effettuerà la sottoscrizione a pagamento.
  • Vendere il proprio Canale: se abbiamo un numero consistente di iscritti, e magari non siamo più interessati alla gestione del canale o non possiamo più gestirlo, potremmo pensare di venderlo e avere così un ritorno per il tempo impegnato.

Non hai ancora un canale Telegram ma ora ci stai facendo un pensierino? Questo è l’articolo che fa per te: Come creare gruppi e canali su Telegram.

Affiliazioni

Un’altra valida soluzione è quella di affiliarci a uno o più colossi di vendite online. In questo modo, semplicemente condividendo i link per gli acquisti, potremo avere un ricavo ogni volta che qualcuno effettuerà un acquisto partendo dal nostro link. Il guadagno è molto variabile: si va da pochi centesimi a qualche decina di euro.  Ecco qualche idea:

Queste sono solo alcune aziende. Ho cercato di inserire categorie diverse tra  loro, tra cui software, viaggi, domini, cosmetici e così via. La scelta è veramente ampia e questo permette di trovare l’affiliazione più attinente al nostro canale.

Bot

I bot di Telegram sono un dei veri e propri programmi all’interno di Telegram e permettono di compiere le operazioni più diverse. Come possiamo renderli una fonte di guadagno?

  • Utilizzando sul nostro canale bot per pubblicare in modo programmato e automatico degli annunci, ad esempio quelli forniti dall’azienda a cui siamo affiliati.
  • Creare bot su richiesta: per far questo occorrono pazienza e conoscenza di linguaggi di programmazione come Phyton, PHP o Java. Qui le linee guida di Telegram al riguardo.

Piattaforme di intermediazione

Abbiamo capacità particolari? Potremmo tenere corsi online one to one o per piccoli gruppi? O metterci a disposizione come assistenti virtuali per un’azienda? Questi sono tutti servizi che possiamo fornire sfruttando Telegram. Ma come far sapere al mondo che siamo presenti sul mercato?

In questo caso possiamo iscriverci a una o più piattaforme di intermediazione come freelance. Se si tratta di lavori occasionali e pensiamo di restare sotto la soglia dei 2.500,00 €, in Italia non è nemmeno richiesta la Partita Iva. Ecco alcuni siti, e posso dire in prima persona che funzionano: senza uno di questi non sarei qui a scrivervi!

Queste piattaforme normalmente prevedono sia piani gratuiti che a pagamento. Alcune si possono gestire anche tramite app dai nostri dispositivi Android: Freelancer, Upwork, Fiverr.

Le soluzioni per poter rendere Telegram una fonte di guadagno sono tante, gli unici limiti sono la nostra creatività e il coraggio di metterci in gioco. Buon lavoro!

  1. Telegram

    Telegram

    Telegram è un programma di messaggistica istantanea facile da usare che protegge i tuoi dati e la tua privacy da attacchi esterni. Il servizio consente di creare gruppi di chat con 200.000 persone, codifica i messaggi scambiati e consente di condividere video fino a 1,5GB, inviare foto e offre anche un servizio di cloud storage.

Come eliminare un repost su TikTok
Come eliminare un repost su TikTok

TikTok offre diverse opzioni per condividere un video di tendenza con gli altri. Una di queste è la possibilità di fare repost di un video con un singolo tocco. TikTok ha inserito la funzione re-post nel sovraffollato menu di condivisione e, a causa della vicinanza del pulsan…

Come ottenere il codice di verifica WhatsApp tramite Email
Come ottenere il codice di verifica WhatsApp tramite Email

Hai difficoltà a ricevere il tuo codice di verifica WhatsApp tramite email o ti stai chiedendo come impostare questa funzione? Non cercare oltre! In questa guida esploreremo i codici di verifica email di WhatsApp e ti  aiuteremo a ricevere e gestire questi codici via email se…

Come aggiungere i pronomi su Instagram
Come aggiungere i pronomi su Instagram

La nostra identità è il nostro passaporto per il mondo: definisce chi siamo e come gli altri ci percepiscono. Ecco perché è importante potersi esprimere sulle piattaforme social come Instagram nel modo che desideriamo. Un modo per personalizzare il tuo profilo Instagram è agg…

Migliori giochi ASMR su Android per rilassarti e calmarti
Migliori giochi ASMR su Android per rilassarti e calmarti

Negli ultimi tempi, l’ASMR (Autonomous Sensory Meridian Response) ha guadagnato popolarità come una tecnica di rilassamento che sfrutta suoni delicati per indurre sensazioni di calma e formicolio nel corpo. Questo fenomeno, che va dai sussurri agli scricchiolii leggeri,…