Come automessaggiarsi su WhatsApp

La memoria, come sapevano già gli antichi, è uno tra i beni più preziosi di cui dobbiamo far tesoro e che, alla fine dei conti, definiscono la nostra stessa esistenza. Spedire messaggi di testo a sé stessi è un’abitudine che fa molto comodo per salvare idee prima che finiscano nel dimenticatoio oppure per conservare degli indirizzi web che vorremmo magari visitare in seguito, con più calma.

Slack, tra le piattaforme di messaggistica, sfoggia uno spazio dedicato a voi stessi, una sorta di cassetta di sicurezza per i vostri appunti digitali personali; ma anche Telegram consente di salvare i messaggi per un successivo utilizzo, e, da non molto, anche WhatsApp ha provveduto a colmare questa lacuna. La piattaforma di Meta fornisce adesso una procedura molto comoda per inviare messaggi a sé stessi.

Dopo un breve periodo di beta testing, adesso la funzionalità è presente sui nostri dispositivi Android, dopo aver aggiornato WhatsApp alla versione 2.22.23.77.

A una prima impressione può sembrare inutile, ma automessaggiarsi su WhatsApp può rivelarsi anche un ottimo modo per trasferire piccoli file tra una serie di smartphone adoperando la connessione wireless. Per agevolarci il compito, possiamo anche aggiungere sulla schermata iniziale una scorciatoia alla chat con noi stessi. Basta premere il pulsante a scomparsa in basso a destra per un nuovo messaggio WhatsApp. La nuova opzione per automessaggiarsi dovrebbe essere agganciata all’inizio della vostra lista contatti; Meta garantisce che la chat con voi stessi è criptata in modalità end-to-end, a patto che siate in grado di dare alle vostre stesse domande le risposte giuste… Beh, la responsabilità ricade solo su voi stessi!

Va notato che questa funzionalità si presenta sui nostri dispositivi a un passo cadenzato. Cioè, potrebbero volerci alcuni giorni prima che si presenti su tutti i dispositivi che utilizzano WhatsApp. Fino ad allora, potrete sempre creare un gruppo con altre persone, quindi rimuoverle, e adoperare quello spazio per chattare con voi stessi.

Forse potrete persino sfruttare quest’opzione per mantenere due separate chat con voi stessi, anche solo per soddisfare un vostro proprio caso di multipla personalità: dunque, fatevi una domanda e datevi una risposta.

  1. WhatsApp Messenger

    WhatsApp Messenger

    WhatsApp Messenger è un’applicazione di messaggistica istantanea progettata per gli smartphone che permette agli utenti d’inviare messaggi tramite Wi-Fi o rete dati mobile. Chatta e invia video, immagini e messaggi audio ai tuoi contatti (anche quelli internazionali) senza alcun costo aggiuntivo; personalizza l’applicazione e ricevi notifiche quando qualcuno ti invia un messaggio.

Come inviare messaggi vuoti in WhatsApp
Come inviare messaggi vuoti in WhatsApp

WhatsApp è, indiscutibilmente, l’app di messaggistica più popolare e diffusa, tuttavia diventa, a volte, ripetitiva e monotona, specie quando ti accorgi che sono presenti sempre e soltanto gli stessi saluti e modi di dire, “Ciao“, “OK” e via elen…

Come visualizzare i reciproci follower su Instagram
Come visualizzare i reciproci follower su Instagram

Instagram è una piattaforma per la condivisione di video e foto ben accolta dai giovanissimi, ma non solo da loro, vista la diffusione e i riferimenti a essa disseminati nel web. Ha aiutato e aiuta la comunicazione tra persone che coltivano reciproci interessi e tematiche olt…

Come automessaggiarsi su WhatsApp
Come automessaggiarsi su WhatsApp

La memoria, come sapevano già gli antichi, è uno tra i beni più preziosi di cui dobbiamo far tesoro e che, alla fine dei conti, definiscono la nostra stessa esistenza. Spedire messaggi di testo a sé stessi è un’abitudine che fa molto comodo per salvare idee prima che fi…